RICEVI LA NEWSLETTER

Sono 350 i frantoi a targa Coldiretti


Un tavolo di lavoro  finalizzato allo sviluppo della filiera olivicola a cui hanno partecipato una delegazione di frantoiani. Tra gli obiettivi dell’incontro organizzato da Unaprol, la possibilità di creare nuove sinergie tra aziende olivicole e i frantoi costruendo un percorso comune per rispondere alle richieste, in termini quantitativi e qualitativi, che arrivano dal mercato nazionale ed estero. 

David Granieri, presidente di Unaprol, dichiara di avere già 350 frantoi  soci, per questo si è pensato di ideare un nuovo percorso con la nascita di Rete Italiana Frantoi che possa garantire più assistenza e rappresentatività.

Copyright AgrimagNews 2020