RICEVI LA NEWSLETTER

Probabile arrivo di olio d’oliva dalla Tunisia


Nervosismo tra gli operatori dell’extravergine di oliva, a causa di voci che circolano negli ambienti comunitari, di riproporre l'apertura di un contingente supplementare a dazio zero di 35.000 tonnellate di olio di oliva provenienti dalla Tunisia anche per il 2018.

La misura è messa in relazione alla scarsa produzione iberica e consentirebbe di soddisfare le esigenze di approvvigionamento di industriali e imbottigliatori.

Nel 2016 un regolamento europeo consentiva un incremento temporaneo di 35.000 tonnellate di import a dazio zero dalla Tunisia per il biennio 2016-2017.

Tale agevolazione commerciale si aggiungeva a una misura permanente sancita attraverso l'accordo euromediterraneo, in virtù del quale è stato aperto un contingente tariffario di 56.700 tonnellate a dazio zero per le importazioni di olio d'oliva interamente ottenuto in Tunisia e trasportato direttamente nell'Unione europea. 

Copyright AgrimagNews 2020