RICEVI LA NEWSLETTER

Previsioni per le prossime produzioni di Olive ed Arance in italia per la stagione 2017/18


Un’annata difficoltosa per la produzione di olive, caratterizzata, dalle temperature caldissime, che hanno inciso significativamente sull'olivicoltura Italiana. Il caldo e la siccità duratura, hanno messo sotto stress le piante di olivo, già in primavera nel periodo della fioritura, ed a seguire nel periodo dell'allegagione.

Il calo produttivo è stimabile in un 50 per cento.

Nelle aree irrigue si sono avuti meno problemi e le olive sono rimaste sulla pianta e la qualità sembra discreta.

La mosca delle olive, al momento non ha creato problemi.

Circa la produzione di arance per questa campagna, risultano condizionate dalla forte siccità e dalle alte temperature dei mesi scorsi. In Sicilia si prevede una diminuzione quantitativa compresa tra un 35% e un 40% e una riduzione del calibro per le arance.

In Calabria, Basilicata e Puglia ionica le previsioni produttive sembrano non molto allarmanti.

Copyright AgrimagNews 2020